correttore compito Orazio

1)

O matre pulcra filia pulcrior,
quem criminosis cumque voles modum
pones iambis, sive flamma
sive mari libet Hadriano.
non Dindymene, non adytis quatit
mentem sacerdotum incola Pythius,
non Liber aeque, non acuta
si geminant Corybantes aera,

tristes ut irae, quas neque Noricus
deterret ensis nec mare naufragum
nec saevos ignis nec tremendo
Iuppiter ipse ruens tumultu.
fertur Prometheus addere principi
limo coactus particulam undique
desectam et insani leonis
vim stomacho adposuisse nostro.

E' di Orazio?
Quali indizi relativi al contenuto te lo fanno pensare? (p. 2)
Elementi esotici come Dindymene o Corybantes aera e l'idea del mare in tempesta

quali indizi relativi alla struttura del testo? (p. 2)
assenza di iperbati, come in insani leonis, riferimenti a termini e costrutti grecizzanti, come Dindymene.

Che complemento è “ matre” (v. 1)? (p. 1)
ablativo di paragone

Cosa vuol dire Orazio con “Dindymene (…) incola”? (p. 1)
Che l'abitatore per antonomasia del monte Dindimo o dell'isola della Pizia è la divinità.

Che cos'è “coactus”, dal punto di vista sintattico? A quale mito fa riferimento? (p. 2)
part. passato di cogo in forma di part. congiunto. Sal mito della creazione degli uomini dal fango e della scintilla del fuoco donata loro.

Cosa significa “ principi / limo”? A quale immagine fa riferimento? (p. 2)
Al fango della materia. Vuol dire “fango iniziale”.

2)

O navis, referent in mare te novi
fluctus. o quid agis? fortiter occupa
portum. nonne vides, ut
nudum remigio latus
et malus celeri saucius Africo
antemnaeque gemant ac sine funibus
vix durare carinae
possint imperiosius
aequor? non tibi sunt integra lintea,
non di, quos iterum pressa voces malo
quamvis Pontica pinus,
silvae filia nobilis,

iactes et genus et nomen inutile
nil pictis timidus navita puppibus
fidit

E' di Orazio?
Quali indizi relativi al contenuto te lo fanno pensare? (p. 2)
l'uso di clausole epiche, come l'apostrofe, l'idea del mare in tempesta

quali indizi relativi alla struttura del testo? (p. 2)
termini esotici come pontica, africo, uso del linguaggio specifico marinaresco (carinae, antemnae)

Cosa vuol dire “celeri” in questo caso? E normalmente? (p. 1)
potente. Veloce

Che figura retorica è “ silvae filia nobilis”? A cosa si riferisce? (p. 2)
Apostrofe. Al pino, che è femminile in latino, come tutte le piante.

Che complemento è “pictis (…) puppibus”? (p. 1)
complemento termine.

Che caso è “ remigio”? Che costruzione? (p. 2)
Ablativo di privazione e interrogativa retorica retta da ut.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License